Quando la creatività bisogna andarsela a cercare

RedFox76 / Pensieri / / 0 Comments / Like this

E’ veramente un sacco di tempo che non scrivo qualcosa qui sul blog… diciamo che il lockdown e tutta la situazione covid mi aveva dato una bella batosta psicologica, come penso a molti di noi. All’inizio ho passato un lungo momento di nichilismo totale, non mi andava di fare niente e mi sentivo talmente giù che non mi importava più niente di niente. La vena creativa si era completamente inaridita e le giornate si susseguivano tutte uguali, come nel film “Ricomincio da capo”. Poi un giorno, non so nemmeno bene io come, mi sono auto imposto di darmi una scrollata. Ho stabilito di provare, ogni weekend, a produrre nuove fotografie accontentadomi di quel poco che avevo, sfruttando principalmente mia figlia come modella e cercando di fare cose creative che mi costringessero a pensare e appunto creare.

Devo dire che ha funzionato molto bene. Non solo tornare a fotografare mi ha tirato su il morale, ma costringere me stesso ad uscire dagli schemi per sopperire con la creatività alla mancanza di ambientazioni e di soggetti diversi è stato davvero un toccasana.

La cosa ha portato inaspettatamente all’espansione della mia serie fotografica “Incubo, disagio, follia”, con scatti che non avevo assolutamente immaginato prima e che sono invece scaturiti con naturalezza una volta rimesso in moto il meccanismo della creatività; ed anche ad altri scatti di tipo diverso di cui sono molto soddisfatto.

Per cui tutto sommato, almeno dal punto di vista fotografico, il lockdown ha avuto qualche aspetto positivo. Quello che devo fare adesso è costringere me stesso a continuare in questa maniera. Pensare in maniera “laterale” quando faccio un nuovo shooting, cercare ispirazioni al di fuori dei soliti posti, ma soprattutto convincermi che ispirarsi ad altri non è copiare, al massimo reinterpretare. Infatti, per natura, sono sempre stato portato a cercare di fare cose nuove e mi sono sempre bloccato quando scoprivo che qualcun altro aveva già fatto qualcosa di simile. Il problema però è che ormai è quasi impossibile creare un contenuto nuovo. Qualcuno avrà sempre fatto qualcosa di simile e, d’altra parte, la storia dell’umanità è basata sull’ispirazione presa da altri. Per cui basta bloccarsi, e avanti con l’ispirazione e la reinterpretazione, mettendo certo il proprio tocco personale!

Lascia un commento

Niente tasto destro!